L'Aeroclub "Mongolfiere di Mondovì"
Il primo aeroclub aerostatico monospecialità in Italia


Il logo dell'Aeroclub Mongolfiere di Mondovì L'Aeroclub "Mongolfiere di Mondový" è stato fondato il 30 giugno 2005, ha ottenuto la federazione all'Aeroclub d'Italia l'8 agosto ed Ŕ diventato operativo nel corso del successivo autunno. Esso rappresenta una realtà unica nel panorama dell'aerostatica e del volo da diporto e sportivo nel nostro paese: si tratta infatti di un aeroclub monospecialitÓ, l'unico finora dedicato alle mongolfiere in Italia. Presidente Ŕ il veterano Giovanni Aimo, affiancato da un Consiglio direttivo composto da un altro veterano come Paolo Bonanno e da un gruppo di piloti esperti come Gianfranco Curti, Piergiorgio "Boba" Bogliaccino, Paolo Oggioni, Giuseppe Forgione.
La nascita del primo aeroclub monospecialitÓ ha dato un nuovo primato a questa zona del Piemonte dal punto di vista aerostatico. Nel 1979 l'allora presidente dell'Aeroclub di Cuneo-Levaldigi Gallo Orsi import˛ dal Regno Unito la mongolfiera che successivamente sarebbe stata la prima ad essere immatricolata in Italia. In seguito, lo stesso Gallo Orsi, grazie a Giovanni Aimo e a Paolo Contegiacomo, fece nascere l'embrione della prima scuola italiana di pilotaggio di mongolfiere. Mondovì, inoltre, dal 1988 ospita il più longevo raduno italiano di mongolfiere, il Raduno Aerostatico dell'Epifania che Ŕ venuto via via crescendo d'importanza e al quale partecipano ogni anno piloti italiani e stranieri provenienti da tutto il mondo. Sempre a Mondový Ŕ stato costruito il primo "Porto aerostatico", una struttura unica nel suo genere non solo in Italia. Non va dimenticato, poi, che Giovanni Aimo e Paolo Bonanno insieme detengono 13 dei 22 titoli nazionali disputati finora (2009). Bonanno è inoltre noto, in Italia e all'estero, per il suo lavoro di progettista e costruttore di valvole e bruciatori per la Cameron Balloons, il più importante costruttore mondiale di aerostati. Quella del Monregalese, poi, è un'area particolarmente vocata al volo in pallone grazie a condizioni climatiche ideali e ad una conformazione orografica favorevole a questo tipo di attività aeronautica.
Tra gli scopi dell'Aeroclub c'Ŕ quello di organizzare, oltre al consueto raduno invernale, gare sportive riconosciute dalla Federazione Aeronautica Internazionale. Nel luglio 2008 l'Aeroclub ha organizzato il 21° campionato italiano di volo in mongolfiera, mentre nel giugno 2009 è stato l'organizzatore delle gare di mongolfiere della terza edizione dei World Air Games. Il Porto aerostatico rappresenta un'ottima sede stabile per ospitare stage e attivitÓ didattiche e promozionali.

Per maggiori informazioni sull'attività e le iniziative consultare il sito internet ufficiale.

[chiudi]